Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Metro fantasma a Madrid: si sente arrivare ma sono i Ghostbusters

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

MADRID – Dal buco nero della galleria si sente arrivare la metropolitana, i passeggeri in banchina si alzano in piedi, ripongono i cellulari in tasca, si affrettano a raggiungere la linea gialla. Ma all’orizzonte non si vede spuntare nessun treno. Che fare? Il mistero si infittisce quando si sente il suono dell’apertura delle porte e la ripartenza. Il tutto sotto gli occhi sconcertati dei passeggeri che non hanno visto passare alcun treno. Il dilemma è presto svelato sui tabelloni degli orari dove appare il mitico logo degli Acchiappa-fantasmi e parte la musica dei Ghostbusters.

E’ accaduto in una stazione della metro a Madrid, i cui passeggeri sono stati vittime inconsapevoli di una operazione di guerriglia marketing della Sony Pictures. Il treno fantasma serviva a lanciare il nuovo Ghostbusters al femminile, firmato Paul Feig. Il film, già nelle sale in Usa dal 15 luglio, uscirà in Italia il 28.

Ai madrileni i Cazafantasmas, come si chiamano in spagnolo, hanno fatto prendere un bello spavento. Per l’occasione, all’interno della fermata sono stati installati 40 altoparlanti, un programma stereofonico di suono progressivo e diverse telecamere nascoste sparse in diversi angoli in modo tale da ricreare il suono dell’arrivo dei treni della metropolitana, ingannando così i passeggeri in attesa sui binari.

Immagine 1 di 3
  • YOUTUBE Si sente metro arrivare, ma il treno non c'è03
Immagine 1 di 3

 


PER SAPERNE DI PIU'