blitztv

YOUTUBE Moab, il video dell’esplosione della madre di tutte le bombe nel 2008

YOUTUBE Moab, il video dell'esplosione della madre di tutte le bombe nel 2008

YOUTUBE Moab, il video dell’esplosione della madre di tutte le bombe nel 2008

ROMA – Un video che mostra la potenza distruttiva della Moab, ribattezzata la madre di tutte le bombe, circola su YouTube. L’esplosione ritratta risale al 2008 ed è solo una dimostrazione degli effetti della bomba, la più potente dopo l’atomica, che il 13 aprile gli Stati Uniti hanno sganciato contro l’Afghanistan, in una zona al confine col Pakistan dove ci sarebbero tunnel dell’Isis.

L’annuncio del lancio della bomba è stato dato in diretta dalla Cnn, che ha spiegato come questo ordigno sia potentissimo e non sia mai stato usato prima d’ora, se non in corso di esercitazioni. Il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, ha poi confermato l’attacco sostenendo che è stato rivolto all’Isis e che sono state prese tutte le precauzioni per evitare vittime civili e danni collaterali.

2x1000 PD

La bomba è stata sviluppata per gli Stati Uniti da Albert L. Weimorts nei laboratori di ricerca dell’aviazione militare statunitense. Il primo test avvenne l’11 marzo del 2003, quindi nel novembre dello stesso anno. A parte quella dei due ordigni testati, non si aveva notizia di altre esplosioni della Gbu-43, se non che era stata prodotta in altri 15 esemplari per la Guerra del Golfo presso il McAlester Army Ammunition Plant. Oggi, dunque, l’annuncio del primo utilizzo della bomba in un quadro bellico nella provincia afgana di Nangarhar, come rimarcato dallo stesso portavoce del Pentagono.
Video da YouTube

To Top