Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Mosca, strade e auto sommerse: non pioveva così da 130 anni

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

MOSCA – Piogge eccezionali, il giorno di Ferragosto hanno causato a Mosca l’inondazione di strade e delle banchine dei corsi d’acqua in città, intrappolando molte persone nelle loro auto sommerse dall’acqua.

Tutta quest’acqua non cadeva in un  solo giorno sulla capitale russa da 130 anni. Dalla sera di domenica fino al lunedì, la città ha avuto quasi la metà delle precipitazioni mensili in appena 24 ore. Le autorità hanno riferito che più di 200 persone sono state recuperate da veicoli bloccati e che non vi sono stati feriti. Fra le persone recuperate, si contano 80 evacuati da un autobus. Nella regione è stato dichiarato il livello “arancione” di pericolo.

Il servizio meteo ha spiegato che nella giornata odierna a Mosca sono caduti 92 millimetri di pioggia. Il sistema di deflusso delle acque inoltre non ha funzionato a dovere. La situazione più preoccupante si è avuta nella zona nordorientale della capitale russa dove il fiume Yauza è esondato costringendo le autorità a chiudere molte strade.

Immagine 1 di 9
  • Mosca, non pioveva così da 130 anni: strade e auto sommerse3
Immagine 1 di 9

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'