Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE “Mostro di Loch Ness in Alaska”: misterioso video

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

BOROUGH – “Il mostro di Loch Ness è finito in Alaska”. Questo il commento di alcuni utenti della rete dopo aver visto un video girato sul fiume Chena, a Fairbanks North Star, borough dello stato dell’Alaska. A riprendere la misteriosa creatura in movimento è stato Craig McCaa, dipendente del Bureau of Land Management, agenzia del Dipartimento degli Interni degli Stati Uniti che si occupa della gestione di terreni pubblici.

Nel video si vede qualcosa che somiglia a un animale, forse un grosso storione. Ipotesi che tuttavia lo stesso McCaa esclude, convinto che si tratti solo di un pezzo di ghiaccio che galleggia trasportato dalla corrente. Una spiegazione realistica, ben più plausibile di quella lanciata dai fan di Nessie, la cui leggenda ha ben poco a che vedere con l’Alaska, essendo legata al lago scozzese di Loch Ness.

Lo scorso agosto un turista inglese ha detto di aver fotografato il mostro di Loch Ness con la sua macchina fotografica. Calley Tulleth, 28 anni, stava pranzando sul balcone della sua casa di vacanze quando a visto formarsi sulla superficie del lago una misteriosa increspatura. Molto sorpresa, ha subito afferrato la propria macchina fotografica e ha scattato alcune foto. Queste le parole di Tulleth al Mail Online in riferimento al presunto avvistamento:

“Stavo pranzando sul mio balcone che guarda proprio sul lago Ness e tutt’a un tratto ho visto questa cosa blu nuotare attraverso lo specchio d’acqua. Non ero spaventata, ma ho sbarrato gli occhi. Ho subito preso il mio telefonino e ho iniziato a scattare foto. Ho cercato di usare lo zoom per ottenere una foto migliore, più dettagliata, ma la creatura nel frattempo è scomparsa. Sembrava davvero il mostro di Loch Ness”.

Di seguito nella pagina il video girato da Craig McCaa a Fairbanks North Star Borough, in Alaska.