Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Musulmano insultato mentre prega: la reazione dei passanti vi sorprenderà

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

CARDIFF – Hanno provato a vedere come i passanti si comportano di fronte ad un musulmano insultato mentre prega in mezzo al marciapiede, o in un parco pubblico, e la risposta della gente comune è stata senza dubbio inaspettatamente piacevole.

L’esperimento sociale, come loro stessi definiscono questo lavoro pubblicato in un video su YouTube, nasce da un’idea di Fahim Miah, 17 anni, e del suo amico Kennedy Clink, 20 anni

Kennedy, che in realtà è musulmano come Fahim, ha insultato e offeso pubblicamente l’amico mentre questi, con indosso il copricapo islamico e ai piedi un tappetino per pregare, cercava di praticare il proprio credo nel centro di Cardiff, in Galles. 

Ma mentre Kennedy lo insultava, la reazione della maggior parte dei passanti è stata di grande solidarietà nei confronti di Fahim. Molti di loro, soprattutto giovani ma non solo, hanno preso le sue difese e hanno chiesto a Kennedy di lasciarlo in pace. “Sta solo pregando”, gli hanno detto, mentre Kennedy cercava di istigare la rabbia gridando: “E’ musulmano, è un terrorista”.

Se qualcuno non ha osato commentare in alcun modo quanto stava accadendo, nessuno ha mostrato atteggiamenti razzisti, anzi. Qualcuno ha ricordato a Kennedy: “Questo è un Paese libero, lui ha tutto il diritto di pregare secondo la sua religione”.

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'