Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Musulmano ubriaco urla “Allah unico Dio”: clienti ristorante fuggono

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

CALDWELL – I clienti che si trovavano all’interno del ristorante Horsewood di Caldwell nello Stato americano dell’Idaho, sono fuggiti in preda al panico non appena un ragazzo musulmano di 21 anni ubriaco ha urlato “Allah unico Dio”.

E’ accaduto verso le 20,15 di venerdì scorso. Gli agenti sono arrivati sul posto in due minuti ed hanno fermato Ralmanzow Bell, il ragazzo che aveva spaventato i clienti. I proprietari del ristorante Jessie e Aaron Horsewood, hanno descritto quanto accaduto alla tv 7Ktvb come un evento come surreale. Il giovane è rimasto seduto al bar per un po’ di tempo. Poi è salito improvvisamente sul bancone ed ha detto a tutti di restare tranquilli e si è messo a gridare ‘Allah è il solo vero Dio'”.

I clienti sono immediatamente scappati fuori lasciando sulle sedie borse e telefoni cellulari. Bell indossava uno zaino e i clienti erano preoccupati del fatto che potesse tenere all’interno un’arma. Il barista del ristorante Christopher Ozuna, ha raccontato di aver afferrato lo zaino di Bell scoprendo che all’interno c’erano solo bottiglie di alcol. Gli altri membri del personale hanno atterrato il 21enne e lo hanno bloccato fino all’arrivo della polizia.

Bell è stato arrestato per condotta disordinata. Il giovane era già noto alle forze dell’ordine della città per precedenti analoghi.

Immagine 1 di 2
  • Musulmano ubriaco urla "Allah unico Dio": clienti ristorante fuggono2
  • Ralmanzow Bell
Immagine 1 di 2

 


PER SAPERNE DI PIU'