Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Nodo alla cravatta: il trucco per farlo meglio

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Nodo alla cravatta: ecco il trucco per farlo meglio. Un video pubblicato sul web mostra un metodo insolito per fare il nodo alla cravatta. Nel filmato si vede un uomo che riesce a farlo impiegando pochi secondi.  Per un occhio inesperto, il modo in cui viene compiuto il nodo può sembrare un mistero.

Guardando però l’intera sequenza dei movimenti in slow motion, si scopre meglio quello che avviene. Il video è stato pubblicato il mese scorso sul sito eBaum’s World ed ha raccolto 22mila visualizzazioni. Il nodo alla cravatta viene fatto ogni mattina da milioni di uomini.

Questo video, come scrive il Daily Mail rappresenta una speranza per tutti quelli che non sono in grado di riuscirci. Scrive Wikipedia che

“Le origini della cravatta risalgono alla Guerra dei trent’anni (1618-1648), quando i mercenari croati della Frontiera militare croata in servizio in Francia, indossando i loro tradizionali, piccoli foulard annodati, suscitarono l’interesse dei parigini. A causa della lieve differenza di pronuncia tra la parola croata per “croati”, hrvati, con la corrispondente francese croates, quel particolare foulard prese il nome di cravatta (cravate in francese).Luigi XIV cominciò a indossare una cravatta di pizzo intorno al 1646, all’età di sette anni, e la improntò come accessorio di moda per la nobiltà francese. Questo nuovo articolo di abbigliamento diede inizio a una vera e propria “mania della moda” in tutta Europa: uomini e donne d’alto rango portavano avvolti intorno al collo strisce di tessuto, cravatte di pizzo o jabot, che prendevano molto tempo e fatica per essere indossati. Queste cravatte erano spesso legate da stringhe di foulard, disposte ordinatamente e arrangiate in modo da formare un fiocco”.

Immagine 1 di 6
  • Nodo alla cravatta: il trucco per farlo meglio4
Immagine 1 di 6