blitztv

YOUTUBE Norcia, vigili del fuoco rimuovono macerie con le mani

Norcia, vigili del fuoco rimuovono macerie con le mani

Norcia, vigili del fuoco rimuovono macerie con le mani

NORCIA – Vigili del fuoco salvano alcune suore a Norcia e si mettono subito a lavoro per cominciare a rimuovere con le mani le macerie. La Bbc pubblica un filmato che mostra quanto accaduto nella città umbra subito dopo il devastante sisma di oggi 30 ottobre.

Piazza San Benedetto al centro di Norcia, resta completamente invasa da polvere e macerie. La Basilica di San Benedetto è completamente crollata: in piedi è rimasto solo il frontone con grosse lesioni. Danneggiati pesantemente anche il palazzo del Municipio e il museo della Castellina. Il tetto della cattedrale di Santa Maria Argentea è crollata e grosse pietre sono in terra. Per le vie del centro solo i vigili del fuoco con i cani per vedere se vi sono persone disperse.

2x1000 PD

Sono nove in tutto i feriti soccorsi in Valnerina dopo la scossa di stamani: lo riferisce la centrale regionale del 118 dell’Umbria, spiegando che provengono da Norcia e da Cascia. I due più gravi, entrambi con traumi al torace, sono stati portati in elicottero all’ospedale di Foligno. Secondo quanto si è appreso, i due feriti più gravi si sono avuti a Cascia, dove sono stati estratti dalle macerie delle loro abitazioni. Gli altri hanno riportato lievi ferite nella fuga o per la caduta di calcinacci.

La strada statale Valnerina presenta fratture che tagliano in due la carreggiata, a ridosso di Noria, uno dei centri più gravemente colpito dal terremoto di oggi. Sulla strada anche piccole frane e sassi, pure di grandi dimensioni. Possono circolare solo mezzi di soccorso e autorizzati. In volo elicotteri. Anche la chiesa di Santa Rita o della Misericordia, a Norcia, è crollata in seguito alla scossa di terremoto di oggi. La facciata della chiesa, nel centro storico, era costruita con pietre provenienti da edifici distrutti dai sismi del diciottesimo secolo.

 

To Top