Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Pellè sbaglia il rigore e la fidanzata: “Lo sapevo, è proprio…”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – “Lo sapevo. È proprio un co…”. Viky Varga, la bellissima fidanzata di Graziano Pellè, qualche secondo dopo il rigore sbagliato dall’attaccante azzurro, non si trattiene e si sfoga: “Lo sapevo. È proprio un co…”.

“Il gesto dello scavetto? Non volevo offendere nessuno – ha detto Graziano Pellè, in viaggio verso Londra, parlando per la prima volta dopo il rigore sbagliato contro la Germania -. Neueranzi alla fine mi ha detto che sono un grande giocatore: lui, Müller e gli altri mi hanno fatto i complimenti. Non volevo fare lo sbruffone, volevo solo tenerlo fermo. Neuer non se n’è neppure accorto per l’adrenalina che avevamo, ci guardavamo negli occhi. Mi dispiace per quelli che mi vogliono bene e per tutti gli italiani, chiedo scusa. In allenamento io e Zaza segnavamo sempre, visto che lui stava fermo ho allargato troppo.

E ancora: “De Rossi? Non sarebbe stato giusto se fosse entrato e avesse sbagliato, come Zaza. Era reduce da infortunio. Conte ha fatto la lista poi ognuno diceva se se la sentiva, l’ordine lo sceglievamo noi, ma fra i rigoristi bisogna ricordare che mancavano Daniele, Candreva e Florenzi . In carriera ho segnato altre volte con lo scavetto. Il giorno dopo è più triste ancora. Se avessi segnato mi avrebbero detto che ero un fenomeno e invece è andata male. Il mio un buon Europeo? Ora non ci penso. Sono arrivato che non ero nessuno e me ne vado come ero arrivato”.

Immagine 1 di 20
  • Germania batte Italia 7-6 (pt 0-0; st 1-1; pts 1-1, sts 1-1; rigori 6-5) e si qualifica alle semifinali di Euro 2016 di Euro 2016 ITALIA (3-5-2): Buffon 8, Barzagli 6.5, Bonucci 7, Chiellini 7 (16' sts Zaza 5), Florenzi 6.5 (41' st Darmian 6), Sturaro 6.5, Parolo 7, Giaccherini 7, De Sciglio 7, Pelle' 7.5, Eder 6.5 (2' sts Insigne 6.5) (12 Sirigu, 13 Marchetti, 5 Ogbonna, 16 De Rossi, 6 Candreva, 21 Bernardeschi, 22 El Shaarawy, 11 Immobile) All.: Conte 7.5 GERMANIA (4-2-3-1): Neuer 7 Hoewedes 6, Boateng 7, Hummels 5.5, Hector 7, Khedira sv (15' pt Scwheinstiger 6.5), Kroos 7, Ozil 7, Kimmich 7, T. Mueller 6.5, Gomez 7 (26' st Draxler 6.5) (12 Leno, 22 Ter Stegen, 2 Mustafi, 14 Emre Can, 16 Tah, 9 Schuerrle, 15 Weigl, 20 Sane, 10 Podolski, 19 Goetze). All.: Loew 7 Arbitro: Kassai (Ung) 5 Reti: nel st 20' Ozil, 32' Bonucci su rigore Angoli: 7 a 5 per la Germania Recupero: 1' e 3'; 0 e 0 Note: ammoniti per proteste Sturaro, per gioco falloso De Sciglio, Parolo, Pelle', Hummels e Schweinstiger, per comportamento non regolamentare Giaccherini *** I GOL: 20' st: Gomez prende sulla trequarti il pallone sbucciato da Florenzi, va sulla fascia e temporeggia, poi taglia per l'accorrente Hector sfuggito ancora a Florenzi, sul cross in mezzo il tocco di Bonucci non impedisce a Ozil di battere in corsa Buffon 32' st; cross di Florenzi, su Chiellini Boateng salta a braccia aperte e fa fallo che Kassai fischia. Bonucci alla rincorsa mentre Neuer saltella, ma e' 1-1 Sequenza rigori: Insigne, realizzato; Kroos, realizzato; Zaza, sbagliato; Mueller, parato; Barzagli, realizzato; Ozil, sbagliato; Pelle', sbagliato; Draxler, realizzato; Bonucci, parato; Schweinstiger, sbagliato; Giaccherini, realizzato; Hummels, realizzato; Parolo, realizzato; Kimmich, realizzato; De Sciglio, realizzato; Boateng, realizzato; Darmian, parato; Hector, realizzato.
Immagine 1 di 20

 


PER SAPERNE DI PIU'