Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Picchiano passante e gli rubano l’auto: “Hai votato Trump”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

CHICAGO – Un uomo che sta viaggiando con la sua auto viene picchiato brutalmente da un gruppo di ragazzi neri che lo accusano di aver votato Donald Trump. Accade a Chicago mercoledì 9 novembre verso l’una di pomeriggio. L’uomo, il 49enne David Wilcox, viene preso a calci e pugni subito dopo essere sceso dalla sua auto. I ragazzi, mentre lo colpiscono gli urlano “hai votato Trump”.  Wilcox, come raconta il Chicago Tribune, ha ammesso di aver votato Trump aggiungendo però che non è stato questo il vero motivo della lite. Wilcox si era infatti fermato dopo che la sua auto era stata rigata da un’altra auto. “Mi sono fermato e ho parcheggiato. Ho chiesto loro se avessero l’assicurazione. A quel punto hanno cominciato a picchiarmi”.

Nei pressi del luogo in cui il 49enne è stato aggredito(tra Kedzie Avenue per Roosevelt Road n.d.r) c’è una fermata dell’autobus e qualcuno ha ripreso il video. Wilcox viene picchiato per qualche minuto. Intorno ci sono varie persone che incitano gli aggressori. L’uomo cerca di raggiungere l’auto ma viene aggredito più volte. Alla fine ci riesce e si aggrappa alla sua macchina che nel frattempo gli viene rubata restandoci appeso per diversi minuti. La persona alla guida comincia ad accelerare raggiungendo anche i 100 chilometri all’ora. poi prova anche diverse volte ad aprire la porta con lo scopo di farlo cadere.

Alla fine Wilcox è costretto a mollare la sua auto rubata. Ora la polizia sta indagando per cercare di arrestare i responsabili di questa aggressione con furto.


PER SAPERNE DI PIU'