Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Pilota Sofuoglu spinge moto a velocità record di…

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Il campione turco della Supersport Kenen Sofuoglu, in sella alla sua Kawasaki H2-R modificata per le corse è arrivato a toccare l’incredibile velocità di 391 km/h. L’impresa incredibile è stata ripresa dalla telecamera a bordo e postata dallo stesso Sofuoglu sul proprio profilo Twitter con tanto di ringraziamenti alla casa giapponese che ha prodotto la sua moto.

E pensare che la scorsa domenica, sul circuito italiano del Mugello, il pilota Ducati Andrea Iannone ha stabilito il nuovo record di velocità nella classe MotoGp354,9 km/h. Alla Gazzetta, Iannone ha raccontato di non aver pensato a niente nel momento del record aggiungendo che si prova “un’adrenalina pazzesca”. Ecco parte dell’intervista rilasciata da Iannone:

“È salito sul podio del Mugello con le stimmate di uomo più veloce di sempre della MotoGP, 354,9 km/h toccati con la Ducati in rettilineo all’inizio del 2° giro. “Per qualcuno è solo un numero, a me vengono i brividi”. Andrea Iannone è reduce da un GP d’Italia agrodolce. Perché se un podio al Mugello è il sogno di ogni pilota — “Visto quanta gente? I tifosi di Vale, che poi sono un po’ anche miei, a cantare “Iannone uno di noi”…” —, il non avere sfruttato l’occasione di partire dalla prima fila per lottare per la vittoria ha lasciato l’amaro in bocca.

Iannone, il record di velocità della MotoGP è suo.
“La Ducati ha un motore incredibile”.
Provi a spiegare a noi comuni mortali cosa significa andare su due ruote a 350 orari.
“E come si fa? Posso dire che l’adrenalina è pazzesca, per me che vivo di questo è come toccare il cielo con un dito. È una velocità altissima. Troppa no, ma non è facile da gestire”.

PER SAPERNE DI PIU'