Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Polizia Chicago, ecco video in cui uccide sospettati

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

CHICAGO – La polizia di Chicago ha diffuso venerdì 3 giugno centinaia di video e altro materiale d’indagine relativo a 101 casi in cui degli agenti hanno ferito o ucciso civili. Si tratta di una notevole inversione di rotta per una amministrazione che ha combattuto un anno per non rilasciare filmati che mostravano un poliziotto mentre uccideva un adolescente che giaceva per terra inerme.

Molti dei video, registrati dalle videocamere installate sulle auto della polizia, dalle videocamere di sorveglianza o dagli smartphone dei passanti, non mostrano molto. Ma ce ne sono alcuni che contengono immagini dettagliate della violenza usata dalla polizia di Chicago, già in passato oggetto di forti critiche.

Tra i filmati, spiega il Chicago Tribune, c’è quello di una sparatoria avvenuta nell’aprile del 2012, quando la polizia uccise un uomo e ne ferì altri due dopo aver risposto ad una chiamata per un furto in un negozio di elettrodomestici a Little Village.

L’uomo, poi ammazzato, David Strong, di 27 anni, aveva caricato la merce rubata sul furgoncino del proprietario del negozio, parcheggiato nel garage del negozio stesso, e poi aveva cercato di darsi alla fuga. Ma otto agenti avevano sparato, facendo fuoco per 75 volte in tutto, e colpendo a morte il ladro. Due abitanti della zona, John Givens e Leland Dudley, entrambi di 32 anni, vennero feriti in quello scontro a fuoco.

Quell’incidente è uno degli 87 casi di scontri violenti tra la polizia e dei residenti resi pubblici venerdì 3 giugno. E’ stata una mossa non da poco in una città che per decenni ha combattuto per tenere fuori dalla vista del pubblico episodi simili, di uso eccessivo della forza.

 

Immagine 1 di 8
  • YOUTUBE Polizia Chicago, ecco video in cui uccide sospettati 9
Immagine 1 di 8

PER SAPERNE DI PIU'