blitztv

YOUTUBE Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che…

  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..6
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..5
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..4
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..3
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..2
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..6
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..5
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..4
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..3
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..2
  • Poliziotti a bordo dei bus a due piani spiano automobilisti che..

PLYMOUTH – La polizia britannica ha iniziato a spiare gli automobilisti che usano il telefonino alla guida stando seduti al secondo piano dei tipici bus britannici. L’esperimento è stato lanciato a Plymouth nel Devon, scrive il Daily Mail che pubblica un video.

Il problema è molto sentito in Gran Bretagna. Sempre il Daily Mail pubblica di continuo video che mostrano automobilisti che usano il telefono al volante. Una volta che qualcuno è stato scoperto mentre infrange il codice, gli agenti hanno avvertito i colleghi in attesa nella pattuglia, pronti così ad intervenire facendo una multa.

“La guida imprudente e sconsiderata è qualcosa che la gente non riconosce come fattore fatale” spiega un agente di Plymouth. “In tutta la città stiamo cercando con forza di affrontare questo comportamento sbagliato alla guida per così migliorare la consapevolezza sulla sicurezza stradale”.

La polizia ha in programma di ripetere l’esperimento. Un portavoce della Citybus, Mark Horide, ha spiegato: “E’ stato un grande successo. Noi sosteniamo qualsiasi iniziativa che si occupi di sicurezza personale. I nostri autisti ci riferiscono continuamente di persone che usano i telefoni cellulari alla guida”.

To Top