Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Poliziotto nel pub per una rissa, canta al karaoke

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

GLASGOW – Un agente di polizia di Glasgow viene chiamato per alcuni schiamazzi che provengono da un gay bar. L’uomo arriva e sorprende tutti: si mette a cantare al karaoke. L’agente è conosciuto come Sergente John interviene insieme a tre colleghi al Waterloo Bar che si trova nel centro di Glasgow la sera di mercoledì 1 giugno.

Dopo aver ascoltato i testimoni e compreso che non era accaduto niente di grave, Sergente John si è messo a cantare I Will Survive di Gloria Gaynor tra gli applausi dei presenti.

La polizia era stata chiamata sulla scena a seguito della segnalazione di una rissa tra un uomo e una donna. Prima di cominciare , l’ufficiale di polizia ha annunciato: “Io ora canterò”. I presenti hanno preso i loro cellulari ed hanno immortalato la scena, conclusa con una standing ovation e un invito a tornare di nuovo.

Dopo lo spettacolo Katie Boyle, uno dei presenti, ha postato su Facebook il video scrivendo: “Era un tipo brillante che dimostra che non si può sempre parlare male della polizia della Scozia”.

Un altro cliente ha aggiunto: “L’ufficiale era entrato con alcuni suoi colleghi e aveva parlato con il personale a proposito del precedente incidente. Il pub era molto affollato. Dopo aver fatto quello che doveva fare l’agente ha cominciato a cantare al karaoke. Ha cercato di fermarsi dopo un verso ma la folla gli ha chiesto di continuare. Era bravo e sapeva fare tutte le mosse:” Egli era davvero buona e aveva tutte le mosse ‘.

Immagine 1 di 4
  • Poliziotto nel pub per una rissa, canta al karaoke2
Immagine 1 di 4

PER SAPERNE DI PIU'