Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Poppit Pods, nuovo dentifricio in capsule biodegradabile

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

MIAMI – E’ la fine del tubetto di dentifricio? Le nuove capsule ecologiche si sciolgono semplicemente in bocca, non contengono fluoro ma solo ingredienti naturali. La Poppits, realizzata da una startup in Florida, è biodegradabile, si scioglie in bocca entro cinque secondi e rilascia la quantità corretta di dentifricio raccomandata dai dentisti. Niente spreco, dunque.

Il tubetto di dentifricio è stato progettato per durare per sempre e una famiglia tipo ne getta ogni mese nella spazzatura, almeno uno. Gli attuali tubetti, che impiegano centinaia di anni per decomporsi, sono realizzati in alluminio o plastica e le sostanze chimiche presenti nel dentifricio hanno un impatto devastante sugli ormoni animali e ovviamente sull’ambiente.

Il dentifricio contenuto nella capsula è fatto con ingredienti naturali, senza fluoro né grassi animali. E’ al 100% biodegradabile, costituita da glicerina, sorbitolo, acqua, silice, xilitolo, carbonato di calcio, olio essenziale di menta piperita e Tea Tree, stevia, betaina, gomma di cellulosa.

Disponibile in due varietà: sbiancamento denti per adulti e il tipo per bambini, dal sapore fruttato, è inoltre l’accessorio di viaggio ideale perché è piccola, conveniente e, soprattutto, soddisfa i requisiti delle norme di sicurezza del bagaglio a mano”.

Il rivestimento esterno è costituito da una pellicola di cellulosa di origine vegetale, commestibile: si mette in bocca e si scioglie entro cinque secondi dalla spazzolatura dei denti.

L’unica parte che non può essere eliminata immediatamente, è la carta della confezione ma l’azienda che ha progettato questa capsula all’avanguardia, afferma che si decompone completamente da due a 12 settimane, in quanto realizzata con materiale riciclato.

“E’ sempre difficile utilizzare completamente il contenuto di un normale tubetto ma con Poppits il problema è eliminato, inoltre siamo felici di farla entrare nelle famiglie di tutto il mondo e ridurre l’inquinamento della plastica”, ha detto l’azienda che ha condiviso una nuova campagna di raccolta fondi su Kickstarter. Alla ricerca di 50.000 dollari per avviare la produzione del prodotto, finora ne ha ricevuti 40.616 da 771 sostenitori.

La vendita è prevista per il prossimo ottobre e con circa 10 euro si riceverà una confezione di capsule biodegradabili.