blitztv

YOUTUBE Ragazza incinta colpita col taser dai poliziotti: il video choc

YOUTUBE Ragazza incinta colpita dal taser dai poliziotti: il video choc

NEW YORK – Dailene Rosario, 17 enne di New York, è stata arrestata dopo aver impedito l’accesso in casa sua agli agenti sprovvisti di un mandato. Nel filmato si vedono chiaramente i fili della pistola di stordimento sul corpo dell’adolescente, alla 14esima settimana di gravidanza.

E’ un video che sta destando molte polemiche quello che arriva da New York, dove la polizia è sotto accusa per aver utilizzato il taser sua una ragazza incinta di 17 anni, che era accusato di resistenza all’arresto. Il filmato in questione, girato con un cellulare, mostra Dailene che urla di dolore, mentre una dozzina di agenti del NYPD la circonda in un condominio nel Bronx. L’adolescente, che è alla 14esima settimana di gravidanza, è stata colpita al fianco con la famigerata pistola di stordimento da un ufficiale in borghese.

“Allontanatevi, andate via, sono incinta!” urla la giovane. Alcuni testimoni hanno assicurato che Dailene avrebbe detto ai poliziotti di aspettare un bambino anche prima di essere colpita.

Secondo le ricostruzioni, la polizia era nel condominio della giovane per una altra questione, quando sarebbe stata attirata dalle grida del ragazzo di Dailene che litigava con il partner di sua sorella mentre giocava ad un videogame. La 17enne però avrebbe impedito agli agenti di entrata in casa: “Non potete senza un mandato” avrebbe gridato.

La ragazza inoltre ha aggiunto che uno dei poliziotti l’avrebbe afferrata per un braccio e trascinata in mezzo alla folla degli altri agenti, prima di colpirla col taser. Il NYPD ha dichiarato di essere a conoscenza dell’incidente e di aver aperto un’inchiesta interna sull’accaduto.

To Top