Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Robot scappa da centro ricerca e blocca traffico

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

PERM – Un robot scappa da un centro di ricerca e si ferma poco dopo in strada a causa dell’esaurimento delle batterie. Accade a Perm, città russa che sorge sugli Urali: “Il robot stava imparando gli algoritmi di movimento quando è fuggito dai laboratori”, ha spiegato Oleg Kivokurtsev, giovane imprenditore russo e co-fondatore della compagnia PromoBot. “Uno dei nostri ingegneri si è dimenticato di chiudere la porta e il robot ha colto l’occasione per scappare”.

Il robot ha bloccato per diversi minuti il traffico davanti al centro di ricerca dato che, a causa della batteria, non è andato molto lontano.

Sui social però, alcuni utenti hanno messo in dubbio che si tratti di un’azione non voluta ed hanno parlato di strategia di marketing. PromoBot ha infatti uno scopo prettamente commerciale ed un po’ di pubblicità, sicuramente non guasta: si tratta infatti di un robot multifunzionale elaborato per interagire con clienti e visitatori dei centri commerciali.

La velocità di spostamento è di 5 chilometri all’ora. Il robot conosce più di 100 mila parole ed è in grado di memorizzare sino ad un migliaio di volti, almeno secondo quanto dichiara la ditta che lo ha realizzato.

Immagine 1 di 3
  • Robot scappa da centro ricerca e blocca traffico
Immagine 1 di 3

PER SAPERNE DI PIU'