Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Rockin’1000, a Cesena il bis: scaletta da record

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

CESENA –  Concerto bomba all’Orogel Stadium Dino Manuzzi di Cesena, dove domenica 25 luglio si è tenuto “That’s Live” il secondo capitolo di quell’avventura musicale chiamata Rockin’1000, l’associazione che lo scorso anno riuscì ad improvvisare un concerto con mille persone all’ippodromo di Cesena per suonare “Learn to Fly”. Era un invito corale e da Guinness al gruppo di Dave Grohl, i Foo Fighters, che hanno risposto entusiasti aggiungendo una tappa a Cesena nel loro tour.

Quest’anno hanno replicato con una scaletta da record riempita da ben 1200 musicisti. Tra i big c’erano Cesare Petricich, storico chitarrista dei Negrita, Federico Poggipollini (Ligabue), Cesareo (Elio e le Storie Tese), Livio Magnini (Bluvertigo), Nikki di Radio Dj. Fra i cantanti, i due talenti lanciati da X Factor Nevruz e Alteria, mentre a capo della fila dei bassisti anche Saturnino (Jovanotti) e Ballo (Cremonini). Nei primi pezzi anche Raoul e Mirko Casadei, impegnati pure nella contemporanea “Notte del liscio”.

Lo show è partito con “Bittersweet Simphony” dei Verve, poi sono arrivati “Come together” dei Beatles, “Gold on the ceiling” dei Black Keys, “Born to be wild” di Steppenwolf, “Jumping Jack Flash” dei Rolling Stones, “It’s a long way to the top” degli AC/DC, “Come on everybody” di Eddie Cochran, “Police on my back” dei Clash, “Seven Nation Army” dei White Stripes, “Blitzkrieg Bop” dei The Ramones e “Smells like teen spirit” dei Nirvana.

Quindi un minuto di silenzio lanciato dal maestro Marco Sabiu, che ha diretto magistralmente l’esercito dei rocker, in omaggio a David Bowie: segue uno dei momenti più emozionanti, con “Rebel rebel”.

Il concerto continua con “People have the power” di Patti Smith, “Rocking the free word” di Neil Young e “Song 2″ dei Blur. Quindi arriva il bis, di nuovo Bowie e poi un medley e il gran finale con la cover che tutti aspettavano, che un anno fa ha convinto i Foo Fighters a suonare a Cesena: “Learn to fly”.

“Oggi è successo qualcosa di straordinario – è intervenuto in chiusura dello show Fabio Zaffagnini, project manager di Rockin’1000 – mille musicisti, che hanno suonato come vere rock star, hanno dimostrato che con passione, dedizione e duro lavoro possiamo cambiare le nostre vite. Questa è la rivoluzione”.

Il live è stato ripreso dalle telecamere dello staff e da un drone: fra qualche giorno arriva sul web il video di una delle 17 mega cover. “Per mostrare l’intero show abbiamo dei diritti di copyright importanti da sostenere, per ora aspettiamo”, spiega Anita Rivaroli, regista di Rockin’1000. Intanto per produrre il disco del live si è mosso l’interesse di Sony.

Il VIDEO di Blitzkrieg Bop – The Ramones caricato su YouTube


PER SAPERNE DI PIU'