Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Roy Keane piange dopo Italia-Irlanda 0-1

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

LILLE – Roy Keane non è esattamente uno di quelli che ti immagini piangere. E’ un irlandese tosto, oltre che una delle bandiere del Manchester United, e uno inserito da Pelè nella lista dei 100 migliori giocatori di sempre. Ma Keane al fischio finale di Irlanda-Italia, quella terminata 1-0 per gli irlandesi con un gol di Brady e che ha regalato all’Eire una insperata qualificazione agli ottavi di finale di Euro 2016, ha pianto.

Il vice allenatore dell’Eire non si è lasciato andare a scene isteriche. Solo qualche abbraccio e gli occhi visibilmente pieni di lacrime. Battere l’Italia non capita tutti i giorni se alleni l’Irlanda e se non giochi a rugby. Ora per l’Eire arriva un ostacolo di quelli proibitivi, la Francia che ospita il torneo. A meno di sconquassi imprevedibili l’europeo dei verdi si chiuderà agli ottavi di finale. Ma resta la soddisfazione di aver passato un girone difficile e di aver fatto piangere Roy Keane.


PER SAPERNE DI PIU'