Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Salta su parallele, cade di testa e sbatte col collo

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

MELBOURNE – La ginnasta olimpica Olivia Vivian, 26 anni, mentre sta saltando sulle parallele per una gara di ginnastica artistica, sbatte prima su un legno e poi cade di testa piegandosi il collo. E’ accaduto venerdì scorso ai Campionati australiani di atletica in corso all’Hisense Arena di Melbourne.

Olivia Vivian è sulle parallele asimmetriche quando cade a terra di testa, dopo che i suoi piedi entrano in collisione con le attrezzature da cui sta saltando.

Le immagini mostrano i suoi compagni di squadra che corrono subito a soccorrere la giovane temendo per il peggio. La testa è infatti finita in mezzo alle gambe e il collo ha subito una botta violenta.

Fortunatamente per lei, malgrado la forte botta non ha riportato lesioni gravi. Al Daily Mail, la giovane ha raccontato che subito dopo la caduta ha preferito restare immobile per aspettare il personale medico:“Non appena ho colpito la terra ho sentito un fluido caldo che dal collo ha raggiunto la schiena”.

Vivian è originaria di Perth. Il suo debutto è avvenuto a Pechino alle Olimpiadi del 2008 a soli 19 anni. Dopo questa esperienza a preso parte anche  ai Giochi del Commonwealth del 2014 che si sono tenuti a Glasgow. In quell’occasione, lei e la sua squadra hanno vinto una medaglia d’argento.

Immagine 1 di 8
  • Salta su parallele, cade di testa e sbatte col collo3
Immagine 1 di 8

 


PER SAPERNE DI PIU'