blitztv

YOUTUBE Salvini: “La batosta della Merkel è una ventata di libertà e democrazia”

Salvini: "La batosta della Merkel è una ventata di libertà e democrazia"

Salvini: “La batosta della Merkel è una ventata di libertà e democrazia”

GENOVA – “Il voto in Germania è una bella ventata di libertà, democrazia e partecipazione. La batosta della Merkel è l’ennesima dimostrazione che fortunatamente non vige, non vale e non vince solo il mondo delle banche, della finanza, dei mini lavori a tre euro all’ora, della pensione a 70 anni, dell’immigrazione fuori controllo”. Lo ha detto il leader della Lega Nord Matteo Salvini a margine di una visita al salone Nautico di Genova. “Quello che molti giornalisti e molti politici italiani hanno commentato questo voto come un voto di paura, xenofobia, razzismo e di intolleranza, è invece un voto di libertà, di futuro, di speranza per i giovani che chiedono regole e lavoro – ha aggiunto Salvini – Penso che sia un segnale positivo per i tedeschi innanzitutto ma anche per l’Italia, perché i grandi inciuci e le grandi coalizioni nei grandi minestroni per obbedire alle richieste di Bruxelles e di Francoforte non valgono più”.

“Ognuno ha le sue diversità e le sue peculiarità, a Afd ci avvicinano il controllo dei confini, la volontà di ridare dignità al lavoro, perché io per i miei figli non voglio un futuro a 3 euro all’ora in una cooperativa che dopo 10 giorni ti lascia a casa”. “Questo è il futuro a cui pensano la Merkel e Renzi – ha aggiunto Salvini -: i mini lavori alla tedesca, che dicono che dovrebbero arrivare anche in Italia, 400 euro al mese che dopo 30 anni danno 100 euro di pensione al mese. E’ un futuro di precarietà e paura. I veri seminatori di paura e precarietà sono quelli che stanno governando l’Europa. Io ho in testa un’Europa e un’Italia diversa. Il voto tedesco ha stupito qualcuno ma non me”.

“La Lega ha 300 sindaci, decine di migliaia di iscritti, ci sono sicuramente eterosessuali, omosessuali, gay e lesbiche. A me della vita privata degli elettori interessa zero, ma le adozioni gay sono una follia e piuttosto lavoreremo per velocizzare le adozioni per le migliaia di coppie italiane che aspettano un bambino da anni. Per essere un partito nazista, pericoloso, sovversivo, mi sembra strano che la leader sia omosessuale dichiarata con una compagna di cittadinanza straniera e due bambini”. Ha detto inoltre, intervenuto ai microfoni di ‘6 su Radio 1’.

To Top