blitztv

YOUTUBE San Pietroburgo, la carrozza della metro sventrata dall’esplosione

San Pietroburgo, la carrozza della metro sventrata dall'esplosione

San Pietroburgo, la carrozza della metro sventrata dall’esplosione

SAN PIETROBURGO, RUSSIA – La carrozza della metro sventrata. Le gente spaventata che urla e scappa. Ecco le prime immagini dalla metropolitana di San Pietroburgo.

Un’esplosione è avvenuta nella metropolitana di San Pietroburgo. Ci sarebbero almeno quattordici i morti e cinquanta feriti. La procura generale russa parla di attentato.

“Quello di San Pietroburgo è stato un attentato terroristico” dichiara il premier russo Dmitri Medevev. “I feriti nell’attentato terroristico avranno tutta l’assistenza necessaria”, ha scritto il premier in un post su Facebook: “Le mie condoglianze ai parenti delle vittime, il nostro è un dolore condiviso”.

E su alcune foto pubblicate sui social media si vede un vagone sventrato e corpi sulla banchina. Ma le informazioni sono ancora frammentarie. Oggi proprio a San Pietroburgo si trova il presidente russo Putin per un forum sui media.

A causare l’esplosione nella metro di San Pietroburgo, secondo le agenzie di stampa russe, sono stati degli ordigni artigianali con circa 200-300 grammi di tritolo.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha fatto sapere che Putin è stato informato dell’accaduto e subito il presidente si è espresso: “Non è chiaro ancora quali siano le cause, le stiamo vagliando tutte, incluso il terrorismo”

L’esplosione è avvenuta 15 minuti prima della fine del forum a cui stava partecipando il capo di Stato.

Un testimone dell’agenzia Reuters ha contato otto ambulanze nei pressi della stazione della metropolitana Sennaya Ploshchad. Chiuse tre stazioni della metro.

To Top