blitztv

YOUTUBE Sannazzaro de’ Burgondi: incendio a raffineria Eni. Di nuovo

YOUTUBE Sannazzaro de' Burgondi: incendio a raffineria Eni. Di nuovo

SANNAZZARO – Un’altra esplosione con incendio alla raffineria Eni di Sannazzaro (Pavia), a poco più di due mesi dal grave incidente che il 1 dicembre scorso ha devastato l’impianto Est. Il rogo è già stato domato e non ci sono feriti. E’ avvenuto la mattina di domenica 5 febbraio poco prima delle 8,40, quando uno scoppio ha svegliato mezzo paese. L’area interessata è l’Isola 7, nella parte vecchia della raffineria, un impianto che lavora greggio. L’incendio è stato domato dai vigili del fuoco del servizio interno. Sul posto è arrivata anche una squadra dal comando provinciale di Pavia, ma solo per precauzione. Non è scattato alcun allarme esterno e i danni sembrano contenuti.

Dopo il violento incendio dello scorso primo dicembre, un episodio sul quale è stata avviata un’indagine dalla Procura di Pavia, questa mattina si è verificato un altro principio di incendio alla raffineria di Sannazzaro de’ Burgondi (Pavia). A confermarlo è anche una nota diffusa dall’Eni, che spiega di aver immediatamente avviato le opportune verifiche interne per individuare le cause del principio di incendio.

“Eni informa – si legge nel comunicato – che questa mattina presso la raffineria di Sannazzaro de Burgondi si è verificato un principio di incendio nell’impianto di desolforizzazione del gasolio, immediatamente estinto dal pronto intervento del sistema di sicurezza Eni all’interno della raffineria. Non si sono verificati danni alle persone né si stimano impatti sull’ambiente. Il team di emergenza Eni ha subito messo in atto le opportune misure di sicurezza e i vigili del fuoco della raffineria sono intervenuti tempestivamente spegnendo il focolaio”.

 

To Top