Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Si lancia in piscina dal tetto dell’hotel

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Un giovane sale di corsa le scale di un hotel per raggiungere la terrazza che si affaccia sul mare e su una piscina. Una volta arrivato in cima, il giovane si toglie l’accappatoio che indossa e si lancia nelle piscina sottostante scavalcando la ringhiera. Il ragazzo che secondo il Daily Mail è americano (la località in cui accade non è nota) riprende la bravata da non imitare assolutamente con una Go Pro montata sulla testa.

Il filmato è originariamente spuntato su Liveleak lunedì 11 settembre ed è finito poi anche su YouTube. Al momento non si conoscono reazioni da parte dei gestori dell’hotel e non si conoscono eventuali danni subiti dal ragazzo. Visionando il filmato sembra che fortunatamente sia andato tutto bene: il ragazzo infatti, dopo essere finito in acqua sembra non aver riportato ferite.

Questo filmato ricorda quello postato lo scorso giugno che ritrae il calciatore del Milan M’Baye Niang che si tuffa in piscina da qualche metro entrando in acqua dopo un volo durato più di un secondo . L’atleta ha postato il video della sua “bravata” su Instagram, raccontando orgogliosamente di essere “dans les airs”, in aria appunto. Niang ha ancora 21 anni, poco più che un ragazzino, ma i tifosi non intendono perdonargli l’ultima follia. Tra Instagram, Facebook e Twitter, volano parolacce per il francese. “Un calciatore non può fare queste c…”. “Vedi di andartene”, “Buffone”, “Già sei scarso, poi sfidi la sorte”.

Immagine 1 di 4
  • Si lancia in piscina dal tetto di casa 2
Immagine 1 di 4

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'