Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Si rompe entrambe le braccia mentre rotola con la sfera di plastica

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

POIANA BRASOV – Una ragazza inglese  di 17 anni si è  rotta entrambe le braccia facendo dello “zorbing”, una recente nuova attività ricreativa che consistente nel rotolare in discesa lungo una collina chiusi in una grande sfera generalmente di plastica trasparente.

La ragazza, secondo quanto racconta il Daily Mail che pubblica il video della ragazza che viene soccorsa, è rimasta intrappolata dentro la sfera per 30 minuti. Il personale si rifiutava di tagliare la sfera per liberare con più agibilità Jemimah Thomas. La giovane era in Romania a Poiana Brasov nella Romania centrale per fare del volontariato.

Il persona ha spiegato che la ragazza non era legata all’interno della sfera. Se le linee guida vengono ignorate, è questo il ragionamento del personale, la sfera diventa pericolosa. Un’amica della 17enne ha pubblicato sul web il filmato in cui mostra il fatto che gli organizzatori del parco divertimenti erano indifferenti alle sofferenze della ragazza. “Il foro di uscita della palla è molto piccolo. Lei non poteva essere semplicemente trascinata fuori da là. Hanno cercato di afferrare le braccia più volte malgrado lei continuasse a spiegare loro che le braccia le facevano male”.

Invece di chiamare un’ambulanza, il personale alla fine ha chiamato il soccorso alpino che è stato costretto a tagliare la palla gigante. LA giovane è stata ingessata in un ospedale locale. Messa in volo per Londra, verrà sottoposta ad un intervento chirurgico.

Immagine 1 di 5
  • Si rompe entrambe le braccia mentre rotola con la sfera di plastica5
Immagine 1 di 5

Initialize ads