blitztv

YOUTUBE Spagna, suora in tv: “Maria non era vergine. Lei e Giuseppe erano una coppia normale”

MADRID – Sor Lucia Caram, una religiosa argentina di 50 anni trapiantata a Barcellona, va in televisione in Spagna e in un’intervista pubblicata anche su YouTube dichiara: “Maria era innamorata di Giuseppe. Erano una coppia normale. Ed è normale fare sesso”.  La monaca domenicana ha creato una tempesta in Spagna. In realtà, quanto dichiarato dalla suora non è nuovo. Spesso Sor Lucia Caram va in tv e parla di tutto: politica, religione, alta cucina. La monaca sostiene anche la secessione della Catalogna dalla Spagna. Questa volta però, le sue parole non sono passate indenni. L’arcivescovado di Vic da cui dipende l’ha sconfessata pubblicamente dichiarando in una nota ufficiale che la “Chiesa, fin dagli inizi, che Maria sia sempre stata vergine”. Si tratta di “una verità proclamata in forma definitiva già dal II Concilio di Constantinopoli”.

Il segretario della Conferenza episcopale spagnola mons. José Maria Tamayo ha aggiunto che la dichiarazione ha suscitato confusione nei fedeli: tra questi, in 12mila  hanno firmato una petizione su Change.org per chiedere che venga “sospesa”: le sue dichiarazioni rappresentano uno “scandalo gravissimo, un intollerabile affronto alla fede cattolica”. Suotr Lucia deve essere quindi sanzionata.

La religiosa era stata invitata dal programma Chester in Love della tv privata Cuatro a parlare di sesso: “Ho rinunciato alle relazioni sessuali, ma sono sempre una donna, sento quello che sento” aveva detto. “Maria era innamorata di Giuseppe. Erano una coppia normale. Ed è normale fare sesso. Costa crederlo e digerirlo. Ci siamo fermati a norme che abbiamo inventato senza arrivare al vero messaggio”.

Per Sor Lucia “ci vuole una rivoluzione” perchè “le chiese sono vuote”. E il sesso “è una forma per esprimersi, vivere, esprimere sentimenti”. “Per la Chiesa è un tema sporco e occulto, ma io credo sia una benedizione”. “Sono vergine, e non mi masturbo” aveva detto nel corso della trasmissione.

Vista la reazione suscitata dalle sue parole, Sor Lucia ha chiesto scusa: “Se qualcuno si è sentito offeso, chiedo perdono”. Scuse dette a suo modo. La suora infatti denuncia che le sue parole sono state lette in maniera “frammentata, ideologica e perversa” mosse da “persecutori di eretici, assetati di vendetta e mossi dall’odio”.

To Top