Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Stefano Fassina inciampa sul congiuntivo: “Se si sarebbe voluto”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – “Se si sarebbe voluto…” Scivolone di grammatica per Stefano Fassina che mercoledì sera era ospite di Porta a Porta nella puntata dedicata al Referendum costituzionale.

Preso dalla foga di un concitato botta e risposta con la ministra Maria Elena Boschi, il deputato di Sinistra Italiana è inciampato su un condizionale mal piazzato al posto del congiuntivo. Un errore fatale e fin troppo stridente per passare inosservato. Inutile dire che una simile gaffe, al tempo del web, gli sia costata cara.

Il video, divenuto virale in rete, è stato subissato di commenti ironici. Uno tra tutti: “Fassina dice No al… congiuntivo!


PER SAPERNE DI PIU'