Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Tbilisi: salsicce contro bar vegano Kiwi Cafè

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

TBILISI – Un bar vegano, il Kiwi Cafè di Tbilisi, è stato assaltato a colpi di salsiccia e spiedini da estremisti di destra della capitale della Georgia.

“Hanno tirato fuori carne grigliata, salsicce e pesce e hanno iniziato a mangiarle e lanciarle in giro, per poi mettersi a fumare”, hanno raccontato i ragazzi dello staff del locale.

Spiega Yuri Benaglio sul sito Vegolosi:

Il locale, che ha aperto circa un anno fa, è il primo locale vegan presente in tutta la Georgia nonché un noto luogo di incontro delle minoranze in città: vegani, stranieri ed esponenti della comunità Lgbt, ad esempio. Qui i camerieri parlano un perfetto inglese e si vedono film rigorosamente in lingua: il 29 maggio era in onda una puntata di una serie americana, Rick and Morty, quando gli assalitori hanno fatto irruzione. In un post condiviso sulla pagina Facebook, i responsabili del locale hanno parlato di un “chiaro intento provocatorio e intimidatorio da parte di neo-nazisti“.

Sotto accusa, però, è anche la polizia intervenuta sul posto, convinta che i responsabili dell’incidente fossero gli avventori del locale: “Questo perché molti del nostro staff e molti degli ospiti hanno piercing e acconciature Mohawk (rasati ai lati e parte centrale colorata sparata in alto con gel)”, racconta una delle cameriere, Nono Antidze, in un commento sulla sua pagina personale. Un’altra cameriera, Ana Gulisashvili, dice: “Stiamo vivendo in una specie di inferno dove le persone sono insultate e attaccate perché si vestono in maniera differente, hanno piercing o non mangiano carne. Ma la parte peggiore è il comportamento della polizia, che ha aggravato la situazione invece di proteggerci”.


PER SAPERNE DI PIU'