Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Tempesta colpisce Sydney: piscina crolla in mare

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

SYDNEY – Una donna che vive sulla costa nord di Sydney si è ritrovata con la casa devastata dalla fortissima tempesta che ha colpito l’est dell’Australia domenica 5 giugno. La donna ha visto la piscina della sua casa costruita sulla costa finire sulla spiaggia. Zaza Silk vive a Collaroy: i venti ad oltre 125km/h e i 150 millimetri di pioggia caduti hanno eroso parte della sua casa costruita forse un po’ troppo vicina al mare.

L’acqua era a soli 25 metri di distanza dal suo giardino. La donna ha raccontato che “nel giro di tre ore il giardino è stato totalmente distrutto”. Al Daily Mail, la donna ha detto di aver tremato: “E’ stato come un terremoto. Ad un tratto mi sembrava che tutto crollasse. Ho anche un gatto in casa, non riesco ad entrare per controllare come sta”.

I residenti di sette case della zona sono stati sgomberati. Le onde alte otto metri rischiavano di erodere le loro case. I vigili del fuoco hanno ricevuto 5mila richieste di aiuto. In tutto le case danneggiate sulla costa sono 30mila. Daily Mail Australia mostra le immagini riprese da un drone della piscina crollata a Sydney.

Immagine 1 di 8
  • Tempesta colpisce Sydney: piscina crolla in mare 8
  • Zaza Silk
Immagine 1 di 8

 


PER SAPERNE DI PIU'