blitztv

YOUTUBE Terremoto Amatrice, cane estratto vivo dalle macerie

YOUTUBE Terremoto Amatrice, cane estratto vivo dalle macerie

YOUTUBE Terremoto Amatrice, cane estratto vivo dalle macerie

AMATRICE (RIETI) – Anche cani e gatti sono rimasti sepolti sotto le macerie del terremoto che mercoledì 24 agosto all 3:36 ha devastato il Centro Italia. Alcuni di loro, i più fortunati, sono stati estratti vivi dai detriti. Come quello che si vede in questo filmato, rimasto sepolto sotto la casa in cui viveva ad Amatrice (Rieti), uno dei tre Comuni più colpiti insieme ad Accumoli (Rieti) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno).

Nel filmato si sente il cane guaire da sotto le macerie. I soccorritori lo individuano e lo riescono a portare alla luce, e se lo coccolano un po’, oltre a toglierli i calcinacci che ha sul muso. Alla fine il padrone del cagnolino, anche se ferito e sanguinante, se lo prende in braccio e non lo lascia più.

Per dare una mano a soccorrere anche gli animali si sono mobilitati i volontari della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente, presieduta dalla deputata Michela Vittoria Brambilla. Diversi volontari, si legge in una nota, “hanno organizzato una massiccia raccolta di cibo e generi di prima necessità che saranno immediatamente trasportati sui territori colpiti dal sisma. Altri si stanno invece attivando per portare soccorso locale e per mettere a disposizione stalli per gli animali che hanno perso il proprio ricovero.  “Le iniziative della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente – conclude l’onorevole Brambilla – si aggiungono alle molte altre già attive o in fase di programmazione e dimostrano quanto, di fronte alla tragedia, si debba essere in grado di fare fronte comune per difendere tutte le vittime, anche quelle che non hanno voce”.


Initialize ads

To Top