Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE “Teschio alieno su Marte”: misteriosa roccia

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – “Teschio alieno su Marte“: secondo quanto riportato dal sito Ufosightingsdaily, un misterioso oggetto di natura extraterrestre è stata individuato dal Rover Curiosity sul Pianeta Rosso. In realtà, l’ipotesi più plausibile è che si tratti di una semplice roccia che per via della sua forma potrebbe ricordare un cranio di forma allungata, simile a quello di alcune statue egizie.

Come sempre accade in questi casi di presunti avvistamenti di alieni, foto e video sono tutt’altro che chiare. Ma tanto basta, per chi vuole crederci, a poter parlare di extra terrestri. Tutto potrebbe essere semplicemente frutto della pareidolia, l’illusione subcosciente che porta l’uomo a riconoscere in oggetti naturali o artificiali dalla forma casuale, immagini a lui familiari. (Vedere la forma di una pecora in una nuvola).

Intanto il rover Curiosity si prepara ad affrontare uno dei momenti più avventurosi della sua missione su Marte: scalare le pendici del Monte Sharp, la grande montagna che domina il cratere in cui è atterrato il rover nel 2012. Risalire la montagna potrebbe dare nuove informazioni sulla storia del pianeta e trovare tracce di vita passata. Con i suoi 5,500 metri di altezza, il Monte Sharp è da sempre considerato l’obiettivo primario della missione di Curiosity. Per mezzo del suo piccolo trapano, il rover ha completato il suo 12/mo campionamento del terreno, gli ultimi sono stati fatti sulle rocce che trovate alle pendici della montagna, e ora si prepara a iniziare la scalata.

“Lungo il percorso – ha spiegato Ashwin Vasavada, responsabile scientifico della missione – abbiamo costeggiato alcune dune e attraversato il plateau, ora abbiamo girato verso sud per scalare la montagna. Sin dall’atterraggio, puntavamo a superare queste regioni e puntare verso sinistra. E’ un grande momento per la missione”.

Il alto nella pagina il video del presunto teschio immortalato dal rover sul Pianeta Rosso.


TAG: , ,

PER SAPERNE DI PIU'