Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Thailandia, insulta re morto: costretta ad inginocchiarsi davanti alla foto

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

BANGKOK – Lo scorso 13 ottobre è morto Bhumibol Adulyadej, lo storico re della Thailandia. Mentre tutto il popolo asiatico piange la scomparsa di un uomo considerato come una specie di Dio,una donna nei giorni scorsi  è stata costretta ad inginocchiarsi davanti a un ritratto del defunto re all’esterno di una stazione di polizia che si trova sull’isola di Koh Samui.

Umaporn Sarasat, 43 anni, è stata anche arrestata con l’accusa di aver insultato il grande sovrano. Secondo il Daily Mail, la donna potrebbe aver criticato il figlio del re, il principe ereditario Vajiralongkorn. Una folla ha aspettato che la donna uscisse dalla stazione di polizia ed ha cominciato ad insultarla. La polizia ha faticato a trattenere la gente.

Immagine 1 di 5
  • Thailandia, insulta re morto: costretta ad inginocchiarsi davanti alla foto5
Immagine 1 di 5


PER SAPERNE DI PIU'