blitztv

Trump wrestler “picchia” la Cnn. VIDEO postato su Twitter. Per il network “è un giorno triste”

 Trump wrestler "picchia" la Cnn. VIDEO su Twitter

Trump wrestler “picchia” la Cnn. VIDEO su Twitter

WASHINGTON – “E’ un giorno triste quando il presidente degli Stati Uniti incoraggia la violenza contro i reporter“. E’ la reazione della Cnn al video postato sul profilo twitter di Donald Trump (finito anche su YouTube) in cui il presidente manda ko un uomo con il volto coperto dal logo del network.

“Invece di prepararsi per il prossimo viaggio in Europa e l’incontro con Putin – continua la Cnn nella sua reazione – assume atteggiamenti infantili non all’altezza del suo ruolo. Noi continueremo a fare il nostro lavoro. Lui dovrebbe cominciare a fare il suo”.

LE REAZIONI – “Per alcuni sarà divertente. Io lo trovo di pessimo gusto. Non mi è mai dispiaciuta una buona ‘battaglia’ con la stampa. E’ parte della nostra democrazia avere opinioni diverse. Ma questo è troppo”. A scriverlo su Twitter è Ari Fleischer, che fu il portavoce di George W. Bush dal 2001 al 2003. Convinto che “non succederà”, Fleischer, sempre su Twitter, ha invitato a un “reset” nei rapporti tra presidente e media: “La stampa farebbe bene a essere più gentile con Trump, ma Trump dovrebbe abbassare i toni”.

Anche la leader della minoranza democratica alla Camera Nancy Pelosi ha criticato l’ultimo tweet di Donald Trump in cui torna all’attacco della Cnn. Pelosi si schiera a difesa della stampa e lancia un appello agli americani affinchè respingano le “immagini violente” utilizzate “per vessare la stampa”. A sua volta su Twitter Pelosi invita quindi a “celebrare la libertà della stampa”, che definisce “guardiana della democrazia”, in occasione della Festa dell’Indipendenza americana il 4 luglio.

 

To Top