blitztv

YOUTUBE Tsunami in Spagna e Portogallo, gli esperti: “La domanda non è se, ma quando”

YOUTUBE Tsunami in Spagna e Portogallo, gli esperti: "La domanda non è se, ma quando"

Tsunami in Spagna e Portogallo, gli esperti: “La domanda non è se, ma quando”

MADRID – Un colossale tsunami potrebbe presto abbattersi sulle coste atlantiche di Spagna e Portogallo, all’altezza del Golfo di Cadice, facendo anche diecimila morti. Secondo alcuni esperti questa non è una possibilità, ma una certezza. “La domanda non è se accadrà, ma quando”, ha spiegato Begona Perez, capo della Divisione di oceanografia dei porti spagnoli, intervistata nel documentario “La Gran Ola”, La Grande Onda, prodotto da Canal Sur.

Secondo Perez e altri esperti del settore un terremoto sconvolgerà i fondali del Golfo di Cadice, innescando un maremoto catastrofico, una sorta di “big one”, come quello che si attende sulla costa californiana, negli Stati Uniti.

Gli attuali sistemi di allerta tsunami non segnalano un maremoto fino a quando questo non raggiunge le coste. Quindi migliaia di vite sono a rischio. Fino a diecimila persone, stimano gli esperti interpellati nel documentario, potrebbero essere uccisi se si ripetesse un terremoto come quello che si verificò nel 1755 a Lisbona.

Il direttore Fernando Arroyo sostiene che “nessuno scienziato al mondo” può dire con certezza che un terremoto analogo non accadrà di nuovo. “Colpirà centinaia di migliaia di persone e causerà ingenti danni economici. Per giorni, ampie aree non potranno essere evacuate, non ci sarà elettricità né acqua, le comunicazioni saranno interrotte ed intere città come Cadice dovranno essere sgomberate”.

 

To Top