Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Uccide tartaruga a martellate, ora rischia il carcere

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

AUSTIN – Un pescatore texano di 55 anni è stato ripreso mentre colpisce una tartaruga a morte con un martello. L’uomo, Terry Wayne Washington,  è stato avvistato da alcuni che facevano jogging il mese scorso al Lady Bird Lake di Austin.

L’uomo è stato ripreso e la polizia ha potuto individuare il pescatore ora accusato di crudeltà verso gli animali e rischia il carcere. Washington ha colpito la tartaruga almeno 10 volte. I colpi hanno rotto il guscio e il 55enne si è fermato solo dopo la morte della tartaruga.

Il video è stato poi pubblicato su Facebook, dove è stato ampiamente condiviso dagli spettatori inorriditi. Il 23 giugno, Washington si è consegnato alla polizia e ha ammesso di essere il responsabile dell’uccisione dell’animale. Washington si è difeso dicendo di essersi spaventato e di aver agito per legittima difesa, credendo che la tartaruga potesse morderlo.

Un agente di polizia è andato sul luogo per cercare la carcassa ed ha trovato il corpo senza vita, del peso di 30-40 chili. L’intera testa della tartaruga è stato staccata: “C’era una scia di sangue dal bordo dell’acqua fino alla tartaruga” ha osservato l’ufficiale.

Washington è stato accusato di crudeltà verso un animale selvatico e di due reati relativi alla uccisione di fauna selvatica. Ora rischia anche di essere accusato di aver scaricato illegalmente fauna selvatica morta rischiando oltre alla condanna una multa. In alto il video, sconsigliato ad un pubblico sensibile. 

Immagine 1 di 3
  • Uccide tartaruga a martellate, ora rischia il carcere3
Immagine 1 di 3

PER SAPERNE DI PIU'