Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Ultras picchiano presidente squadra, lui torna con la pistola…

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

KIEV – Scene di follia nella seconda divisione ucraina. Il presidente del Poltava viene infatti pestato brutalmente dai tifosi della squadra avversaria, il Dnipro Cherkasy, e reagisce estraendo dalle tasche una pistola.

Nel video si vedono alcuni tifosi che dopo aver lanciato fumogeni (siamo in uno stadio di seconda categoria, molto piccolo e senza barriere inaccessibili) entrano in campo e cominciano a picchiare brutalmente chiunque gli capiti a tiro. Calci e pugni intesta anche al presidente della squadra avversaria che poi si rialza, va verso gli spogliatoi e torna con in mano una pistola.

Fortunatamente mentre si avvicina al campo e ai tifosi che poco prima l’hanno pestato, viene fermato da alcune persone, evidentemente lo staff della squadra che lo invitano a tornare negli spogliatoi e riporre la pistola.

 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'