Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Uomo linciato e ucciso dalla folla in Messico, ecco perché

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

NUEVO LAREDO – Un uomo è stato trovato in compagnia di una bimba di appena 4 anni. La piccola è in lacrime e coperta di sangue: pensando che l’avesse violentata, dieci uomini hanno cominciato a picchiarlo selvaggiamente. L’uomo ha perso conoscenza ed è stato trasportato in ospedale dove è morto a causa dei colpi subiti. Il linciaggio è avvenuto a Nuevo Laredo, città che si trova in Messico.

A pubblicare il video registrato con un telefonino e sconsigliato ad un pubblico sensibile è stata l’emittente NoticiasMsv. Gli inquirenti non sono ancora riusciti a risalire all’identità dell’uomo picchiato a morte, e non è ancora chiaro se davvero avesse abusato della piccola.

Il presunto pedofilo era stato avvistato alle 11 di sera l’8 giugno un un piccolo take away gestito da una coppia. L’uomo si era poi allontanato con la figlia della coppia dopo aver ordinato un hamburger.

I genitori avevano dato l’allarme e un gruppo di vicini di casa aveva perlustrato il bosco che si trova nei dintorni, fuori dalla città. Ad un certo punto, gli uomini avevano ritrovato l’uomo insieme alla piccola ricoperta di sangue. Quanto accaduto fa credere alla polizia che si sia trattato di un episodio di pedofilia ed ha fatto scattare il linciaggio, costato la vita al rapitore.

Immagine 1 di 4
  • Uomo linciato e ucciso dalla folla in Messico
Immagine 1 di 4

PER SAPERNE DI PIU'