Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Vespe invadono campo e spalti: partita sospesa in Ecuador

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

GUAYAQUIL – I primi ad essere punti sono stati i guardalinee, poi anche qualche giocatore. A causa di un’invasione in campo e sugli spalti di migliaia di vespe, l’arbitro si è visto costretto a mandare tutti negli spogiatoi, mentre gli spettatori sugli spalti sono fuggiti per evitare la puntura di questi fastidiosi insetti.

E’ accaduto a Guayaquil, una città dell’Ecuador. In campo stavano giocando il River Ecuador contro Aucas per un match valido per il massimo campionato del paese sudamericano. La partita è durato solo nove minuti: dopo un’ora di attesa, si è deciso infatti di rinviarla per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti.

Per bonificare l’impianto è stato anche chiamato un organismo sanitario che ha impiegato due ore per far allontanare le vespe che avevano invaso tutta la struttura.

Immagine 1 di 5
  • Vespe invadono campo e spalti: partita sospesa in Ecuador3
Immagine 1 di 5

PER SAPERNE DI PIU'