blitztv

YOUTUBE “Voglio morire per Allah”: immigrato accoltella poliziotto a Milano

 "Voglio morire per Allah": immigrato accoltella poliziotto a Milano

“Voglio morire per Allah”: immigrato accoltella poliziotto a Milano

MILANO – Il pm di Milano Paola Pirotta ha chiesto la convalida dell’arresto e la misura cautelare in carcere per tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale per Saidou Mamoud Diallo, il 31enne della Guinea che ha aggredito con un coltello un poliziotto all’esterno della stazione Centrale, mentre con altri agenti tentava di bloccarlo. L’immigrato è anche indagato a piede libero per minacce perché, prima di essere fermato, aveva inveito mostrando l’arma agli autisti di un bus.

Nessun fascicolo, invece, è stato aperto con eventuali ipotesi di terrorismo, anche perché la frase “voglio morire per Allah”, che l’uomo ha detto mentre veniva portato in Questura, viene ritenuta da investigatori e inquirenti un’espressione pronunciata da un esagitato con una sfilza di precedenti penali. La richiesta di convalida e misura, inoltrata stamani, dovrà essere valutata da un gip dopo l’interrogatorio che potrebbe tenersi tra mercoledì 18 luglio e giovedì 19.

To Top