Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE West Ham-Chelsea: in tribuna volano pugni e bottiglie

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

LONDRA – Una serata infuocata quella dell’Olympic Stadium di Londra, dove il West Ham ha battuto il Chelsea 2-1 eliminandolo dalla Coppa di Lega. Tra i tifosi delle due squadre sono scoppiati incidenti che steward e polizia hanno faticato a sedare. Daspo per 200 tifosi del West Ham.

Subito dopo il triplice fischio finale dell’arbitro una vera e propria onda di tifosi del West Ham si è riversata a ridosso del settore occupato dai rivali e dopo un iniziale momento di normali sfottò, la situazione è degenerata. Sono volate bottiglie e seggiolini, che si sono aggiunti al lancio di monete avvenuto durante la partita e che avevano ferito in maniera evidente un paio di persone.

La società, riporta Fox Sports, ha immediatamente rilasciato un comunicato in relazione ai fatti avvenuti: “Il West Ham United condanna in modo totale gli individui che si sono resi protagonisti degli atti di violenza subito dopo il nostro match contro il Chelsea. Il club, in linea con la propria politica di “tolleranza zero”, lavorerà a stretto contatto con i partners del London Stadium, la polizia e il Chelsea per individuare i singoli responsabili e chi verrà dichiarato colpevole della violenza scatenatasi verrà bannato non solo da questo ma da qualsiasi altro stadio e gli verrà impedito di seguire un match calcistico per il resto della sua vita”.


PER SAPERNE DI PIU'