Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Zore-X, pistola si potrà usare solo con un pin

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Le persone che vengono uccise nel corso di una sparatoria accidentale sono innumerevoli e, nel solo 2016, sono stati riportati circa 1.085 casi. Mentre i politici continuano a discutere sulle riforme per il controllo delle armi, una startup israeliana ha preso in mano la situazione sviluppando un dispositivo nel quale bisogna inserire un pin per usare l’arma. Zore-X è uno strumento a forma di cartuccia progettato per le pistole automatiche.

Il dispositivo permette di poter usare la pistola solamente dopo aver inserito un codice pin e nel caso in cui qualcuno provi a manometterlo o addirittura a spostare la pistola, avvisa il proprietario con un messaggio tramite applicazione.

Gli sviluppatori assicurano che il dispositivo, di carbonio e acciaio, è stato sviluppato per “funzionare in qualsiasi circostanza, anche al buio”. Basterà spingere un bottone per sbloccarlo, dopo aver girato la serratura ruotando le tacche avanti e indietro per inserire il codice pin.

La start-up, che per dare vita al progetto aveva bisogno di 100.000 dollari, è riuscita a sorpassare l’obiettivo del 129 per cento, raggiungendo un totale di 129,425 dollari. Mancano due mesi alla fine della campagna, quando il prezzo salirà a 199 dollari. Il dispositivo potrà essere spedito in tutto il mondo e inizierà ad essere consegnato a Febbraio 2017.

“Se qualcuno tenta di caricare la pistola, la cartuccia si espande radialmente con una forza 14 volte maggiore rispetto a quella applicata. Prevenendo il movimento, blocca immediatamente la pistola – il tutto senza graffiare o danneggiare la canna”, dice lo sviluppatore.

Oltre a questo, l’applicazione permette di controllare l’arma da lontano, inviando delle notifiche in caso di inserimento del pin. I creatori della start-up hanno pensato inoltre di realizzare dei corsi per imparare a sbloccare l’arma con rapidità. “Avere una pistola potrebbe rivelarsi inutile se non si è adeguatamente preparati su come farla funzionare o come sbloccarla”, spiegano i designer.

 


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'