Cinema

Weinstein, 200 donne accusano il regista James Toback di molestie: c’è anche Julianne Moore

james-toback-regista

James Toback (Ansa)

NEW YORK – E’ salito a oltre 200 il numero di donne che denunciano molestie o tentate molestie sessuali da parte del regista James Toback. Tra loro anche Julianne Moore, che lo accusa di aver tentato un approccio sessuale. L’attrice ha raccontato al Los Angeles Times di essere stata avvicinata da Toback negli anni ’80, quando la invitò per un provino nel suo appartamento ricorrendo a un linguaggio esplicito. Lei rifiutò, ma Toback tornò all’attacco un mese più tardi con lo stesso tipo di linguaggio e fu nuovamente respinto.

La vincitrice del premio Oscar – 56 anni, protagonista nell’ultimo film di George Clooney ‘Suburbicon’ – nei giorni scorsi aveva stigmatizzato duramente la vicenda del produttore Harvey Weinstein.

To Top