Blitz quotidiano
powered by aruba

Andrzej Wajda morto a 90 anni il grande regista polacco

VARSAVIA –  E’ morto nella serata di domenica 9 ottobre a Varsavia il più famoso regista polacco, Andrzej Wajda. Aveva 90 anni. Wajida ha vinto la Palma d’oro nel 1981 col suo ‘L’uomo di ferro’ e nel anno 2000 ha ricevuto l’Oscar alla carriera. Il suo ultimo film ‘Afterimage’ e’ stato presentato di recente durante il festival cinematografico di Gdynia, in Polonia.

‘Afterimage’ sara’ presentato giovedì prossimo a Roma durante il Festival internazionale del cinema.

Lo ricordano i media polacchi, aggiungendo che alla presentazione sara’ presente l’equipe e gli attori che lo hanno realizzato. Il film racconta la vita del pittore polacco Wladyslaw Strzeminski (1893-1952) e delle repressioni da lui subite nel dopoguerra in Polonia per il rifiuto di piegarsi alle regole del ‘realismo socialista’, ovvero la dottrina ufficiale imposta agli artisti dal Partito comunista.


TAG: ,