Blitz quotidiano
powered by aruba

Addio a Robert Vaughn: è morto l’attore dei Magnifici Sette

ROMA – E’ morto Robert Vaughn, l’attore americano di tanti film a cominciare dal western I Magnifici Sette di John Sturges. Nato a New York il 22 novembre 1932, è morto dopo una lunga lotta con la leucemia a 83 anni.

Il suo primo grande ruolo in I Segreti di Filadelfia gli vale infatti una nomination all’Oscar nel 1959. Nella sua lunga carriera ha recitato anche in Bullitt, al fianco di Steve McQueen e Robert Duvall, Il ponte di Remagen, L’inferno di cristallo, Superman III.

Dal 1964 al 1968 impersona Napoleon Solo, l’affascinante agente segreto nella serie televisiva Organizzazione U.N.C.L.E., accanto a David McCallum. Figlio d’arte – la madre Marcella Frances , attrice di teatro, e il padre Gerald Walter attore radiofonico, Vaughn iniziò la sua carriera alla fine degli anni 50, ottenendo numerose candidature per i Golden Globe ma mai premi. Era ancora in attività: aveva partecipato alla serie Law & Order fino al 2014.