Blitz quotidiano
powered by aruba

Daniel Craig è “stufo” di fare 007: ha rifiutato 80mln€

LOS ANGELES – Daniel Craig è “stufo” del ruolo di 007. La notizia arriva qualche giorno dopo le scommesse dei bookmakers, che come prossimo James Bond vedono favorito Tom Hiddleston, laureato a Cambridge. Craig finora rimane l’attore più pagato di sempre per il ruolo di Bond, con un compenso di 38 milioni di sterline per i quattro film che lo vedono protagonista.

Fonti interne degli studios di Los Angeles, raccontano che Craig abbia rinunciato a un’offerta di circa 80 milioni di euro da parte della MGM, cifra per la quale avrebbe dovuto girare altri due film oltre ad avere il ruolo di co-produttore.

“E’ semplice, Daniel è stanco e non vuole più interpretare James Bond. Gli hanno offerto una cifra enorme ma non è ciò che vuole al momento”, rivela un’indiscrezione.
Dal 2005 il ruolo di 007 è stato suo e con le sue interpretazioni ha fatto incassare alla MGM ben più di 2 miliardi ma sembra che i produttori esecutivi lo abbiano “lasciato andare” perché stufi delle sue pretese e critiche sui diritti d’esclusiva.

Craig, 48 anni, lo scorso anno nel corso di un’intervista affermò che avrebbe preferito “tagliarsi i polsi” piuttosto che interpretare un’altra volta James Bond. In seguito, però, disse che aveva firmato un contratto per un quinto film e che avrebbe accettato “solo per i soldi”.

Dopo un incidente al ginocchio, durante le riprese di Spectre, e un generale esaurimento, sentì che il periodo Bond era ormai concluso, doveva voltare pagina. Gli studios fecero slittare le riprese del film dopo che Craig aveva ormai accettato una serie tv di 20 episodi in America, un adattamento del romanzo Purity di Jonathan Franzen.

Immagine 1 di 4
  • Daniel Craig è "stufo" di fare 007: ha rifiutato 80mln€04
Immagine 1 di 4