Cinema

Daniel Day-Lewis va in pensione: l’attore tre volte premio Oscar non reciterà più

Daniel Day-Lewis va in pensione: l'attore tre volte premio Oscar non reciterà più

Daniel Day-Lewis va in pensione: l’attore tre volte premio Oscar non reciterà più

LONDRA – Daniel Day-Lewis dice addio al cinema. Dopo tre Oscar vinti, a 60 anni ha annunciato che smetterà di fare l’attore. L’annuncio è stato dato dalla sua agente, Leslee Dart, con un comunicato: “È immensamente grato a tutti i suoi collaboratori e al pubblico che l’ha seguito per tutti questi anni e non farà altri commenti su questa decisione”.

Phantom Thread, in uscita a dicembre, sarà a questo punto il suo ultimo film. Nella pellicola diretta da Paul Thomas Anderson, Day-Lewis interpreta uno stilista nella Londra degli anni Ciqnuanta. L’ultimo ruolo di una carriera che gli ha dato grandi soddisfazioni, a cominciare dai tre Oscar vinti per “Il mio piede sinistro” (1989, regia di Jim Sheridan), “Il petroliere” (2007, regia di Anderson) e “Lincoln” (2012, diretto da Steven Spielberg).

To Top