Blitz quotidiano
powered by aruba

Elijah Wood accusa: “Bambini del cinema prede di Hollywood”

NEW YORK – Secondo Elijah Wood, 35enne attore diventato famoso per il ruolo di Frodo Baggins nella trilogia de Il Signore degli Anelli, tutta Hollywood è in mano a persone senza scrupoli, molestatori che abusano degli attori più giovani restando impuniti grazie al loro potere.

“Mi ha protetto mia madre Debra – ha detto Wood al Sunday Times – e non sono mai andato ai party dove accadeva quel genere di cose, ma altri attori-bambini sono stati regolarmente perseguitati da quelle vipere”. “C’è oscurità nel sottobosco – ha continuato il divo -. Le vittime non possono parlare con la stessa forza di chi ha le leve del potere. Chi prova a rivelare quello che accade a quegli innocenti viene schiacciato mentre le vite di quei bambini sono state danneggiate irreparabilmente”.

Le parole di Wood ribadiscono quanto detto nel 2011 da un altro famosissimo ex teenstar, Corey Feldman, secondo cui la a era il primo problema di Hollywood: “Quando avevo 14 anni ero circondato da molestatori”. Secondo Anne Henry, cofondatrice di Biz Parentz Foundation, organizzazione nata per tutelare gli attori bambini, nell’industria cinematografica americana ci sono “100 attivi”.