Cinema

Federico Luppi, morto attore argentino: aveva 81 anni

federico-luppi

Federico Luppi, morto attore argentino: aveva 81 anni

BUENOS AIRES – Addio a Federico Luppi, famoso attore argentino che ha interpretato Il labirinto del fauno e La spina del diavolo. Luppi aveva 81 anni ed è morto nell’ospedale della Fondazione Favaloro di Buenos Aires, in Argentina, dove stato ricoverato dopo aver sofferto una brutta caduta nella sua casa, nell’aprile scorso.

Noto all’estero soprattutto per la sua partecipazione in film spagnoli di successo, come “La spina del diavolo” (2001) e “Il labirinto del fauno” (2006) – ambedue diretti da Guillermo del Toro – Luppi era una dei volti più conosciuti del cinema argentino, dove aveva debuttato nel 1965 e lavorato in più di 70 film, scrive Publico.

Fra le sue interpretazioni più celebrate si trovano “Martín (Hache)” di Adolfo Aristarain, per la quale ricevette il premio al miglior attore nel Festival di San Sebastian del 1997; “Plata dulce” (Soldi facili), di Fernando Ayala (1982) nonché “Tiempo de revancha” (Tempo di vendetta), ancora una volta di Aristarain (1981), film che ebbe grande successo in quanto rappresentazione allegorica delle atrocità della dittatura militare argentina.

Nel 2001 si trasferì in Spagna per favorire la sua carriera internazionale, ma pochi anni fa tornò nel suo paese natale, dove intervenne in varie polemiche pubbliche a causa del suo appoggio al governo di Cristina Fernandez de Kirchner.

To Top