Cinema

House of Cards, troupe accusa Kevin Spacey di molestie

kevin-spacey

House of Cards, troupe accusa Kevin Spacey di molestie

LOS ANGELES – Ancora guai per Kevin Spacey. L’attore e protagonista di House of Cards è stato accusato di molestie anche dalla troupe della serie televisiva. Un ex assistente di produzione ha dichiarato di essere stato aggredito sessualmente da Spacey, ma anche altri componenti della troupe hanno parlato di comportamenti “predatori” sul set.

Dopo che Anthony Rapp ha parlato delle molestie subite dall’attore, Spacey ha fatto coming out ma ha scatenato le reazioni di quanti sarebbero stati molestati da lui. Il sito dell’Adnkronos scrive che Spacey è stato accusato di aver messo le mani nei pantaloni dell’ex assistente della serie tv House of Cards:

“Spacey avrebbe messo le mani nei pantaloni dell’assistente di produzione, pressandolo e impedendogli di uscire dal suo camerino-rimorchio, secondo quanto riferito dalla ‘Cnn’. Otto persone che attualmente lavorano o hanno lavorato in precedenza nella serie tv lo hanno accusato di aver creato un ambiente di lavoro “intossicato” dalle molestie sessuali, puntando la sua attenzione sui più giovani della troupe, toccando persone in modo inappropriato e formulando commenti scorretti”.

To Top