Cinema

“Il Padrino”, 45 anni fa: rimpatriata di superstiti al Tribeca festival, tour emozionale in Sicilia

"Il Padrino", 45 anni fa: rimpatriata di superstiti al Tribeca festival, tour emozionale in Sicilia

“Il Padrino”, 45 anni fa: rimpatriata di superstiti al Tribeca festival, tour emozionale in Sicilia

ROMA – “Il Padrino”, 45 anni fa: rimpatriata di superstiti al Tribeca festival, tour emozionale in Sicilia. Mentre il Tribeca film festival di New York celebra il 45 anni de “The Godfather”, organizzando una rimpatriata dei protagonisti superstiti della celebre saga ispirata da Mario Puzo e diretta da Francis Ford Coppola, in Sicilia va alla grande il tour emozionale dedicato al “Padrino” sui luoghi delle vicende occorse a Don Vito e Michael Corleone.

A New York Al Pacino può perfino confessare la sua convinzione di allora che il film sarebbe stato il suo più clamoroso insuccesso: storditi da caos sul set e alcolici a go-go durante le scene del matrimonio, lui e Diane Keaton erano sicuri del fiasco imminente.

Diventò immediatamente un classico. Con una schiera infinita di adepti al culto che ancora oggi sceglie il tour siciliano sulle tracce del Padrino di celluloide. Recitando a memoria con devota cura ogni singola battuta, rigorosamente guidando una Fiat 500, eccoci nella piazza di Savoca vicino Messina nell’assolata Sicilia dove 60 anni son passati senza lasciare traccia: qui al bar Vitelli, Mike si dichiara al padre di Apollonia, sua effimera prima sposa, lì alla chiesa di Santa Maria degli Angeli il tradizionale matrimonio…

Bar e ristoranti locali si sono mimetizzati con un scenario immobile ed eterno, fermo alle sequenze memorabili di un film che è diventato una specie di religione. Il borgo medievale di Forza d’Agrò, uno sfondo cristallizzato e ormai iconico come un paesaggio toscano del ‘400…

To Top